i2c e TBOM collaborano per consentire alle FinTech di sviluppare soluzioni bancarie digitali

Secondo PYMNTS , con una mossa significativa per il mondo della tecnologia finanziaria, i2c e The Bank of Missouri (TBOM) hanno unito le forze per accelerare il lancio di prodotti bancari digitali da parte delle società FinTech. Questa partnership quinquennale riunisce TBOM, una banca comunitaria focalizzata su iniziative bancarie digitali, e i2c, un fornitore leader di piattaforme bancarie e di pagamento principali. La collaborazione è destinata a rivoluzionare il modo in cui le FinTech affrontano le loro offerte.

TBOM sfrutterà la potenza della piattaforma bancaria e di pagamento principale di i2c, secondo un comunicato stampa diffuso giovedì 25 gennaio. Si prevede che questa alleanza strategica darà potere ai clienti FinTech garantendo loro la flessibilità necessaria per distinguersi in un mercato competitivo. Mark Barker, Vicepresidente esecutivo e Chief Contract Services Officer di TBOM, ha dichiarato: «Con i2c come fornitore di processori di piattaforma strategica, possiamo fornire rapidamente e facilmente una suite completa di prodotti e servizi finanziari ai nostri clienti FinTech, consentendo loro al tempo stesso flessibilità di cui hanno bisogno per differenziarsi dalla concorrenza.»

Le soluzioni bancarie e di pagamento adattabili di i2c consentono ai clienti di creare, lanciare e gestire una vasta gamma di programmi. La tecnologia dell'azienda si estende in più di 200 paesi e territori, servendo milioni di utenti in tutto il mondo.

L’obiettivo principale della collaborazione tra i2c e TBOM è rispondere alla crescente domanda da parte delle FinTech di offrire accesso senza interruzioni a un’ampia gamma di servizi bancari digitali. Questi servizi includono conti correnti e di risparmio, prestiti al consumo e alle piccole imprese, carte di credito, programmi di premi, carte virtuali e altro ancora.

Serena Smith, Chief Client Officer di i2c, ha espresso entusiasmo per la partnership, affermando: «La nostra partnership con TBOM sottolinea l'impegno di i2c nel fornire sia tecnologia che servizi gestiti agli abilitatori BaaS [Banking-as-a-Service] a livello globale. Noi di i2c siamo entusiasti di questa collaborazione e del valore senza precedenti che creiamo sia per le FinTech che per gli aggregatori BaaS.»

Il settore finanziario sta assistendo a una trasformazione poiché le istituzioni si sforzano di soddisfare le aspettative dei consumatori più giovani che richiedono interazioni digitali senza soluzione di continuità. Jacqueline White, Presidente di i2c, ha sottolineato l’importanza di adattarsi a queste preferenze in evoluzione, in particolare tra la Generazione Z, che sta entrando nel mondo del lavoro e cerca soluzioni digital-first per le loro esigenze finanziarie.

«Questa è la prima generazione di nativi digitali e preferiscono i metodi di pagamento digitali rispetto a quelli tradizionali», ha spiegato White in un'intervista a PYMNTS in ottobre.

In un altro recente sviluppo, i2c ha ampliato la sua partnership con la società globale FinTech Payfare a novembre. Questa espansione mira a migliorare l’accesso finanziario e responsabilizzare i lavoratori della gig, consentendo a Payfare di entrare in nuovi mercati e fornire un accesso più rapido e conveniente ai guadagni per i lavoratori della gig. La collaborazione tra i2c e TBOM consolida ulteriormente la posizione di i2c come leader nell'ecosistema FinTech, guidando l'innovazione e l'accessibilità nel mondo del digital banking.

Other articles
L’ondata del fintech integrato: rivoluzionare le partnership commerciali
Il passaggio del Treasury Prime alle vendite dirette alle banche segnala un impatto normativo sul FinTech
Partnership tra TrueNorth e Brim Forge per rivoluzionare i servizi delle carte di credito
In che modo la crisi del costo della vita ha influenzato l’adozione del portafoglio digitale?
Orum rivoluziona il panorama dei pagamenti con l’accesso diretto alla Federal Reserve
Mastercard semplifica l'apertura del conto con l'Open Banking
Google Pay verrà chiuso negli Stati Uniti: un passo verso la semplificazione dei pagamenti mobili
La soluzione di pagamento di maggior impatto negli ultimi cinque anni
Gli acquirenti più anziani guidano l’aumento dei pagamenti contactless
Il prossimo grande trend dei pagamenti: approfondimenti da esperti del settore
Un’alleanza tra Woli e Paynetics per promuovere l’alfabetizzazione finanziaria tra i giovani
American Express presenta "Plan It", offrendo a BNPL una svolta sugli effetti delle carte di credito
Dwolla rivoluziona i pagamenti A2A con i servizi Open Banking
Finmore viene lanciata negli Stati Uniti, ridefinendo i servizi finanziari
Tabby rivoluziona la flessibilità dei pagamenti con il nuovo servizio di abbonamento