Stripe svela un cambio di strategia: disaccoppia i pagamenti per attirare clienti più grandi

Stripe, il rinomato fornitore di elaborazione dei pagamenti, sta attraversando una significativa revisione della strategia volta a migliorare l’accessibilità e ad attrarre organizzazioni su larga scala come clienti, come sottolineato in FinTech Magazine . In un recente annuncio, il colosso fintech ha rivelato la sua decisione di separare il suo servizio di pagamento dal suo pacchetto tecnologico più ampio, segnando un allontanamento dal suo precedente approccio integrato.

Questa mossa strategica, guidata dalla crescente concorrenza di rivali del settore come Adyen e PayPal, mira a semplificare l’esperienza utente per i commercianti. Disaccoppiando il proprio servizio di pagamento dallo stack tecnologico, Stripe consente alle aziende di utilizzare fornitori di pagamento alternativi mantenendo l’accesso alla sua vasta gamma di servizi.

John Collison, co-fondatore di Stripe, ha sottolineato la motivazione dietro questo cambiamento, affermando: «Man mano che siamo entrati in clienti sempre più grandi, hanno sempre più vincoli, hai a che fare con parti diverse dell'organizzazione, e quindi questo rende facile adottare le parti migliori di Stripe.»

Parallelamente a questa ristrutturazione, Stripe ha introdotto nuove funzionalità finanziarie integrate e strumenti di intelligenza artificiale nella sua linea di prodotti. Inoltre, ha ampliato la propria rete di emittenti includendo American Express e stringendo partnership con i principali emittenti di carte statunitensi come Capital One Financial e Discover Financial Services.

Alla recente conferenza Sessions, Will Gaybrick, Chief Product Officer di Stripe, ha sottolineato l'impegno dell'azienda nei confronti della modularità, affermando: «Stiamo estendendo la nostra modularità al cuore stesso di Stripe: l'elaborazione dei pagamenti. Tutti i prodotti Stripe interagiranno perfettamente con processori di terze parti.»

Questi sviluppi riflettono la missione generale di Stripe di rafforzare il PIL di Internet, rispondendo al tempo stesso alle mutevoli esigenze di innovazione delle aziende e dei commercianti globali. Guardando al futuro, Stripe mira a fornire un maggiore supporto ai propri clienti e partner nell’affrontare le complessità del panorama dei pagamenti, sfruttando l’intelligenza artificiale per favorire una crescita sostenuta e migliorando la modularità della piattaforma per soddisfare le diverse esigenze degli utenti.

Other articles
Alibaba Cloud espande la propria presenza globale e le iniziative di sviluppo dei talenti dell'intelligenza artificiale
Le banche devono adattarsi al panorama dell’open banking in evoluzione
L’innovazione fintech deve essere «prodotta in serie»
BBVA collabora con OpenAI per implementare ChatGPT per i dipendenti
Le banche più grandi del mondo reclutano due volte specialisti di intelligenza artificiale
PPRO collabora con Afterpay per espandere i servizi BNPL negli Stati Uniti
Le transazioni e le normative in tempo reale continuano a modificare i pagamenti
La rivoluzione dei controlli antiriciclaggio nei pagamenti tramite machine learning
È necessario cambiare l’approccio all’open banking?
Lancio di prodotti di pagamento per mantenere la crescita: The Stripe Tour
Il ruolo della fiducia nella regolamentazione finanziaria
Velocità dei pagamenti e accelerazione della sicurezza guidati dalle aspettative comportamentali
Stripe si espande nel Regno Unito con nuovi strumenti di pagamento e finanziamento
FIS migliora l'app di mobile banking con dati biometrici e funzionalità avanzate per il movimento di denaro
NCR Voyix offre ai ristoranti statunitensi una soluzione software di pagamento al tavolo basata su QR