La rivoluzione dell’Open Banking: più potere alle imprese e ai consumatori

L’open banking , un cambiamento di paradigma nel regno finanziario, promette un viaggio di trasformazione sia per le aziende che per i consumatori, come evidenziato in The Fintech Times . Grazie alla sua capacità di interconnettere perfettamente i servizi finanziari, questo approccio innovativo è pronto a ridefinire il panorama, favorendo l’inclusione e la concorrenza e promuovendo al tempo stesso l’innovazione.

Secondo James Hickman, Chief Commercial Officer di Ecospend, una società Trustly specializzata in tecnologie di open banking, il significato di questa trasformazione non può essere sopravvalutato. Nella sua analisi, Hickman esplora l’impatto multiforme dell’open banking, facendo luce sul suo potenziale di rivoluzionare la sfera bancaria e dei pagamenti.

Hickman sottolinea il ruolo fondamentale dell’open banking nel migliorare l’efficienza aziendale e razionalizzare le esperienze di pagamento dei consumatori. Con un aumento sbalorditivo dei pagamenti abilitati all’open banking – un notevole aumento del 78,5% da novembre 2022 a novembre 2023 – lo slancio dell’adozione è innegabile. Ma cosa spinge questa rapida adozione e come rimodellerà il sistema bancario come lo conosciamo?

L'open banking non è solo una parola d'ordine; è un catalizzatore di innovazione. Hickman sottolinea come questo approccio schiuda un ventaglio di possibilità per le aziende, consentendo loro di aprire la strada a servizi precedentemente inimmaginabili. Promuovendo la collaborazione tra banche e servizi di terze parti come app per la gestione del budget e piattaforme di investimento, l’open banking crea un ecosistema dinamico, adattato alle esigenze in evoluzione dei consumatori.

Inoltre, Hickman sottolinea i sostanziali risparmi sui costi che l’open banking può offrire alle imprese, in particolare in condizioni di sfide inflazionistiche. Semplificando i processi, eliminando gli intermediari e rafforzando l’efficienza, le aziende potranno trarre vantaggi significativi dalle soluzioni abilitate all’open banking.

Tuttavia, forse l’impatto più profondo risiede nell’accesso a vasti pool di dati finanziari. Grazie a informazioni più approfondite sul comportamento dei consumatori, le aziende possono personalizzare le strategie di marketing e le offerte di prodotti, migliorando la soddisfazione e la fedeltà dei clienti.

Per i consumatori, i vantaggi dell’open banking sono altrettanto convincenti. Sono finiti i tempi dei servizi finanziari frammentati; l'open banking offre una piattaforma unificata, aggregando informazioni da più conti e istituzioni. Ciò non solo fornisce una visione completa delle finanze, ma consente anche un processo decisionale informato.

I vantaggi si estendono a processi di pagamento semplificati, rimborsi rapidi e incentivi personalizzati, il tutto contribuendo a un'esperienza finanziaria più fluida. Nel corso del tempo, l’open banking mantiene la promessa di rivoluzionare i programmi di fidelizzazione, offrendo offerte su misura basate sui dati bancari individuali.

Al di là degli ambiti del business e del consumo, l’open banking emerge come una forza per il bene della società. Il suo potenziale nel promuovere l’inclusione finanziaria e nel sostenere iniziative di impatto sociale è sempre più evidente. Accedendo ai dati bancari delle persone consenzienti, l’open banking può facilitare le valutazioni di ammissibilità al sostegno sociale, garantire l’accessibilità dei prestiti e mitigare i danni finanziari e il debito insostenibile.

Inoltre, l’open banking offre un’alternativa per valutare l’affidabilità creditizia, in particolare per coloro che non hanno un’impronta creditizia tradizionale. I dati transazionali forniscono approfondimenti che possono integrare o sostituire i rapporti di credito convenzionali, favorendo una maggiore inclusività nei servizi finanziari.

In un panorama caratterizzato dalle mutevoli aspettative dei consumatori e dal rapido progresso tecnologico, le aziende devono abbracciare l’open banking per rimanere rilevanti. Coloro che ne sfrutteranno le capacità potranno prosperare in un ambiente sempre più competitivo, mentre coloro che resisteranno rischieranno l’obsolescenza.

L’avvento dell’open banking preannuncia una nuova era di empowerment finanziario, in cui le imprese innovano, i consumatori prosperano e la società ne trae vantaggio. Come illustra opportunamente James Hickman, il viaggio verso l’open banking non è semplicemente un’evoluzione tecnologica; è una rivoluzione che rimodella il settore dei servizi finanziari.

Other articles
BBVA collabora con OpenAI per implementare ChatGPT per i dipendenti
Le banche più grandi del mondo reclutano due volte specialisti di intelligenza artificiale
PPRO collabora con Afterpay per espandere i servizi BNPL negli Stati Uniti
Le transazioni e le normative in tempo reale continuano a modificare i pagamenti
La rivoluzione dei controlli antiriciclaggio nei pagamenti tramite machine learning
È necessario cambiare l’approccio all’open banking?
Lancio di prodotti di pagamento per mantenere la crescita: The Stripe Tour
Il ruolo della fiducia nella regolamentazione finanziaria
Velocità dei pagamenti e accelerazione della sicurezza guidati dalle aspettative comportamentali
Stripe si espande nel Regno Unito con nuovi strumenti di pagamento e finanziamento
FIS migliora l'app di mobile banking con dati biometrici e funzionalità avanzate per il movimento di denaro
NCR Voyix offre ai ristoranti statunitensi una soluzione software di pagamento al tavolo basata su QR
Swift presenta il canale API ISO 20022 per il monitoraggio dei pagamenti aziendali
L'inizio dell'intelligenza artificiale e della finanza incorporata: approfondimenti da Visa al vertice FinTech di Dubai
Parkopedia e Irdeto collaborano per rivoluzionare la ricarica dei veicoli elettrici