La CE e il CFPB discutono i rischi di AI e BNPL per i consumatori

I funzionari statunitensi ed europei hanno avviato un «dialogo informale» per affrontare le preoccupazioni relative alla protezione finanziaria dei consumatori, concentrandosi sulla crescente presenza delle Big Tech nei pagamenti, sull'uso dell'intelligenza artificiale nei prestiti e sull'aumento dei servizi compra ora, paga dopo (BNPL). secondo Finextra .

Rappresentanti senior della Commissione Europea e del Consumer Financial Protection Bureau (CFPB) si sono impegnati in discussioni su queste tre “aree prioritarie”, con l’obiettivo di scambiare competenze e migliori pratiche allineando al tempo stesso i loro approcci normativi .

Negli ultimi anni la popolarità dei servizi BNPL è aumentata su entrambe le sponde dell’Atlantico, sollevando preoccupazioni riguardo al potenziale sovraindebitamento. La CE prevede un aumento significativo del sovraindebitamento nel prossimo decennio a causa della crescente importanza delle offerte di BNPL.

Allo stesso tempo, le autorità di regolamentazione negli Stati Uniti e in Europa stanno affrontando la crescente influenza delle Big Tech nel settore finanziario, in particolare nei pagamenti. Sia la CE che il CFPB hanno espresso preoccupazioni antitrust riguardo al portafoglio digitale di Apple.

Per quanto riguarda l’intelligenza artificiale, i funzionari hanno deliberato sulle differenze e sulle somiglianze nei quadri giuridici e normativi di ciascuna giurisdizione in materia di credito al consumo. Hanno inoltre condiviso informazioni sulle varie applicazioni di intelligenza artificiale e di processo decisionale automatizzato implementate dalle aziende nelle rispettive regioni.

In una dichiarazione congiunta, il direttore del CFPB Rohit Chopra e il commissario europeo Didier Reynders hanno sottolineato l’importanza del coordinamento USA-UE su questioni che trascendono l’Atlantico. Hanno sottolineato la necessità di garantire che i dati finanziari e la privacy dei consumatori siano rispettati e non sorvegliati o utilizzati in modo improprio; mantenere scelte significative nei mercati competitivi del credito al consumo; prevenire frodi e manipolazioni; e fornire ai consumatori gli strumenti necessari per ricorrere in caso di problemi.

Other articles
BBVA collabora con OpenAI per implementare ChatGPT per i dipendenti
Le banche più grandi del mondo reclutano due volte specialisti di intelligenza artificiale
PPRO collabora con Afterpay per espandere i servizi BNPL negli Stati Uniti
Le transazioni e le normative in tempo reale continuano a modificare i pagamenti
La rivoluzione dei controlli antiriciclaggio nei pagamenti tramite machine learning
È necessario cambiare l’approccio all’open banking?
Lancio di prodotti di pagamento per mantenere la crescita: The Stripe Tour
Il ruolo della fiducia nella regolamentazione finanziaria
Velocità dei pagamenti e accelerazione della sicurezza guidati dalle aspettative comportamentali
Stripe si espande nel Regno Unito con nuovi strumenti di pagamento e finanziamento
FIS migliora l'app di mobile banking con dati biometrici e funzionalità avanzate per il movimento di denaro
NCR Voyix offre ai ristoranti statunitensi una soluzione software di pagamento al tavolo basata su QR
Swift presenta il canale API ISO 20022 per il monitoraggio dei pagamenti aziendali
L'inizio dell'intelligenza artificiale e della finanza incorporata: approfondimenti da Visa al vertice FinTech di Dubai
Parkopedia e Irdeto collaborano per rivoluzionare la ricarica dei veicoli elettrici