Mastercard rivoluziona i pagamenti sanitari B2B in collaborazione con Remedinet

Secondo FinTech Magazine , Mastercard , il principale processore di pagamenti, ha presentato una soluzione innovativa per il pagamento dei sinistri su misura per il settore sanitario B2B. Collaborando con Remedinet , una piattaforma di tecnologia sanitaria basata su cloud, Mastercard mira ad accelerare i pagamenti agli operatori sanitari e agli assicuratori. Questa soluzione innovativa verrà inizialmente introdotta in India.

La soluzione di pagamento per sinistri medici di Mastercard utilizza la tecnologia delle carte virtuali per semplificare i processi di pagamento nel settore sanitario. La partnership con Remedinet, una piattaforma dedicata alla semplificazione delle richieste di risarcimento senza contanti per ospedali, assicuratori e amministratori di terze parti, è destinata a rivoluzionare i pagamenti sanitari B2B.

La soluzione di pagamento end-to-end di Mastercard integra le carte virtuali in piattaforme di tecnologia sanitaria come Remedinet tramite la connettività API . Ciò consente ad aziende come Remedinet di accedere alla piattaforma virtuale di Mastercard, migliorando la velocità e la sicurezza dei pagamenti B2B tradizionalmente complessi.

Remedinet, in quanto pioniere nello sfruttare questa esperienza integrata, avrà accesso alle carte generate virtualmente emesse dalla propria banca non appena presenterà una richiesta medica autorizzata a una compagnia assicurativa. Questo rapido processo migliorerà drasticamente i tempi di pagamento per gli ospedali serviti da Remedinet, che storicamente aspettano mesi per ricevere i pagamenti delle richieste. Con le carte virtuali di Mastercard ora integrate, gli ospedali possono completare il processo di pagamento quasi istantaneamente.

L’introduzione delle carte virtuali di Mastercard andrà a vantaggio anche degli assicuratori consentendo il flusso di dati a livello di transazione insieme alle informazioni sulla liquidazione dei sinistri, migliorando la trasparenza e semplificando il processo di riconciliazione.

Chad Wallace, Responsabile globale delle soluzioni commerciali di Mastercard, ha dichiarato: «Siamo impegnati a integrare la nostra tecnologia nei fornitori di piattaforme per facilitare esperienze di pagamento B2B senza soluzione di continuità su scala più ampia. L’assistenza sanitaria è emersa come un settore critico in cui potremmo avere un impatto significativo nello sbloccare l’efficienza dei pagamenti.»

L’iniziativa di Mastercard per affrontare i pagamenti sanitari B2B rappresenta un progresso significativo nel colmare il divario tra fintech e tecnologia sanitaria per risolvere i processi frammentati e inefficienti che persistono nel settore sanitario, in particolare nei mercati emergenti come l’India. I sistemi legacy ancora in uso da parte degli assicuratori aggravano i colli di bottiglia, con conseguenti ritardi nei pagamenti per gli operatori sanitari, problemi di flusso di cassa e aumento dei costi di finanziamento.

I processi manuali dei sinistri e la riconciliazione da parte dell’assicuratore ostacolano ulteriormente la trasparenza, creando incertezza e aggiungendo pressione ai team di fatturazione. Le aziende del settore sanitario hanno contribuito a colmare queste lacune, ma molte startup non dispongono delle risorse e della tecnologia necessarie. La collaborazione con entità consolidate come Mastercard, come ha fatto Remedinet, consente agli operatori fintech, insurtech e sanitari di accedere a soluzioni che promuovono la connettività tra le parti interessate del settore sanitario e migliorano notevolmente il processo di pagamento.

Raja Rajamannar, Chief Marketing and Communications Officer e Presidente Healthcare di Mastercard, ha sottolineato: «Il settore sanitario è a un punto di flessione, con l’evoluzione delle aspettative digitali che mettono alla prova le norme del settore. A livello globale, abbiamo collaborato strettamente con le organizzazioni sanitarie per fornire una gamma di prodotti e servizi su misura per semplificare, ottimizzare e migliorare i pagamenti e altro ancora.»

La collaborazione di Mastercard con Remedinet e l'introduzione della sua soluzione di pagamento per sinistri medici rappresentano una pietra miliare significativa nel miglioramento dei pagamenti sanitari B2B. Sfruttando la tecnologia delle carte virtuali e collaborando con piattaforme di tecnologia sanitaria, Mastercard sta contribuendo ad affrontare le sfide di pagamento di lunga data e a migliorare l’efficienza e la trasparenza nel settore sanitario, in particolare nei mercati emergenti. Questa iniziativa rappresenta un passo cruciale nella convergenza tra fintech e tecnologia sanitaria a beneficio degli stakeholder del settore sanitario in tutto il mondo.

Other articles
L’ondata del fintech integrato: rivoluzionare le partnership commerciali
Il passaggio del Treasury Prime alle vendite dirette alle banche segnala un impatto normativo sul FinTech
Partnership tra TrueNorth e Brim Forge per rivoluzionare i servizi delle carte di credito
In che modo la crisi del costo della vita ha influenzato l’adozione del portafoglio digitale?
Orum rivoluziona il panorama dei pagamenti con l’accesso diretto alla Federal Reserve
Mastercard semplifica l'apertura del conto con l'Open Banking
Google Pay verrà chiuso negli Stati Uniti: un passo verso la semplificazione dei pagamenti mobili
La soluzione di pagamento di maggior impatto negli ultimi cinque anni
Gli acquirenti più anziani guidano l’aumento dei pagamenti contactless
Il prossimo grande trend dei pagamenti: approfondimenti da esperti del settore
Un’alleanza tra Woli e Paynetics per promuovere l’alfabetizzazione finanziaria tra i giovani
American Express presenta "Plan It", offrendo a BNPL una svolta sugli effetti delle carte di credito
Dwolla rivoluziona i pagamenti A2A con i servizi Open Banking
Finmore viene lanciata negli Stati Uniti, ridefinendo i servizi finanziari
Tabby rivoluziona la flessibilità dei pagamenti con il nuovo servizio di abbonamento