Checkout.com e Mastercard migliorano le soluzioni di pagamento per gli agenti di viaggio online

Nell'ambito di una partnership strategica, Checkout.com, fornitore leader di servizi di pagamento a livello mondiale, ha collaborato con Mastercard per introdurre carte virtuali su misura per gli agenti di viaggio online (OTA), come indicato in The Fintech Times . Questa collaborazione mira a semplificare i pagamenti B2B nel settore dei viaggi, favorendo transazioni più semplici e tassi di conversione più elevati per i clienti di Checkout.com.

Attraverso il programma Mastercard Wholesale , i clienti di Checkout.com beneficeranno di modelli di prezzo innovativi e della tecnologia delle carte virtuali, che promettono costi ridotti per le aziende di viaggio. Questa mossa fa parte di una strategia più ampia per supportare le OTA e altre imprese legate ai viaggi nella gestione efficiente dei pagamenti B2B. Si prevede che il mercato dei viaggi, a cui si rivolgono queste soluzioni, genererà ricavi per 1,5 trilioni di dollari entro il 2027.

George Simon, EVP del Market Development Europe di Mastercard, ha sottolineato l’impegno nel far progredire l’economia dei viaggi con soluzioni di pagamento digitale. "Oltre 400.000 fornitori di viaggi in tutto il mondo si affidano a noi per abilitare i pagamenti attraverso il programma Mastercard Wholesale e siamo entusiasti di collaborare con Checkout.com per supportare i loro clienti ad abbracciare la prossima generazione di soluzioni di pagamento per i viaggi B2B", ha affermato Simon.

Meron Colbeci, Chief Product Officer di Checkout.com, ha evidenziato i vantaggi operativi della partnership. «Insieme offriremo prestazioni di pagamento più elevate agli operatori di viaggio combinando il programma Mastercard Wholesale con la nostra unica integrazione che collega le vendite acquisite alle carte emesse, che unifica acquiring ed emissione, per una migliore gestione del flusso di cassa», ha spiegato Colbeci.

L'integrazione dei processi di acquisizione ed emissione consente agli agenti di viaggio online di passare agevolmente dalla ricezione dei pagamenti dei clienti al pagamento dei fornitori. Questo approccio unificato mira a eliminare le inefficienze e i potenziali errori che tipicamente derivano dalla gestione separata di questi due aspetti, garantendo un'operazione semplificata dall'acquisizione dei pagamenti dei clienti ai pagamenti dei fornitori.

Questa partnership fa seguito all'espansione di Checkout.com avvenuta lo scorso anno nell'emissione di carte nel Regno Unito e in Europa, che ha consentito ai marchi di gestire in modo efficiente i programmi di carte e di finanziare le carte.

Other articles
Danske Bank e United Fintech stringono una partnership strategica
Fare passo avanti: il ruolo dei servizi finanziari nell’affrontare le preoccupazioni climatiche
Tuum e TransactionLink collaborano per trasformare l'onboarding FinTech
Banked e National Australia Bank partner per rivoluzionare i pagamenti A2A
Rivoluzione dell’intelligenza artificiale nel reporting finanziario: una visione completa di KPMG
TranscendAP emerge come leader indipendente nell'automazione della contabilità fornitori basata sull'intelligenza artificiale
Le banche statunitensi sono leader nella crescita dei talenti dell’intelligenza artificiale
Wipro e Microsoft collaborano per introdurre assistenti virtuali basati sull'intelligenza artificiale nei servizi finanziari
Visa presenta uno strumento di rilevamento delle frodi basato sull'intelligenza artificiale per contrastare gli attacchi di enumerazione
Visa e JP Morgan collaborano per accelerare i pagamenti nazionali negli Stati Uniti
Worldline e Google Cloud stringono una partnership strategica
Kaspi.kz e Alipay+ si uniscono per pagamenti in Cina senza soluzione di continuità
Visa migliora i servizi di pagamento transfrontalieri in collaborazione con AWS
TransferGo collabora con Tink per introdurre «Pay by Bank»
Katanox rivoluziona i pagamenti del settore alberghiero con la licenza PSD2: una svolta per i fornitori e gli acquirenti di alloggi